OPI Trieste - News dell'OPI di Trieste

News n° 938 del 25/04/2019

Lettera aperta al Presidente della Regione FVG

Lettera aperta                                                   

 Al Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

dott. Massimiliano Fedriga

 All’Assessore alla salute, politiche sociali e disabilità

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

dott. Riccardo Riccardi

 

E’ con estremo stupore e rammarico che veniamo a conoscenza, tramite i social media e gli organi di informazione, che l’Assessore alla salute, politiche sociali e disabilità Riccardo Riccardi in data 24 aprile u.s. ha incontrato gli Ordini delle Professioni Infermieristiche (OPI) di Pordenone, Udine e Gorizia, escludendo l’OPI di Trieste.

Il tweet postato dall’Assessore Riccardi “Poco fa ho incontro i presidenti degli Ordini degli infermieri del FVG” riporta frasi non veritiere e confondenti per il lettori  in quanto non tutti gli OPI del FVG sono stati ascoltati, infatti, è stata preclusa la possibilità ai rappresentati dell’Ente Pubblico OPI Trieste, Ente che conta 2.200 Infermieri iscritti, di poter presenziare ed iniziare un rapporto sereno e costruttivo con l'Assessorato regionale in tema di programmazione sanitaria e professionale a tutela degli iscritti, ma soprattutto a garanzia della salute di tutti i nostri cittadini che hanno il diritto di essere assistiti da personale qualificato e in numero adeguato per far fronte alla crescente richiesta di salute in ogni contesto (domiciliare, territoriale ed ospedaliero).

I professionisti Infermieri della provincia di Trieste chiedono quali siano le motivazioni che hanno portato un rappresentante del Governo regionale ad una simile decisione, nonostante le formali richieste dall’OPI Trieste alle quali non si è mai avuto alcun riscontro non garantendo, di fatto,  a tutti i cittadini e professionisti di questa regione le pari opportunità e i pari diritti.

Di un tanto sarà coinvolta la terza Commissione permanente regionale che ha funzioni di tutela della salute, servizi sociali, alimentazione, previdenza complementare e integrativa.

In attesa di un doveroso e sollecito riscontro, distinti saluti.

Il Consiglio Direttivo OPI Trieste e la comunità infermieristica di Trieste.

 

Aiutaci a dare forza alla voce degli infermieri iscritti all'OPI di Trieste firmando la petizione:

https://firmiamo.it/ordine-infermieri-trieste--tutela-della-sanita-triestina